Rolex Mentor e Protégé: i protagonisti 2018-2019

Ecco chi farà parte del nuovo biennio di «Rolex Maestro e Allievo». Quattro celebri artisti avvieranno un nuovo scambio creativo con giovani talenti nel campo dell'architettura, della musica, della letteratura e della danza

DI Redazione
Tempo Medio Di Lettura: 18' 25''

Quattro artisti di fama mondiale – Sir David Adjaye (architettura), Zakir Hussain (musica), Crystal Pite (danza) e Colm Toíbín (letteratura) – hanno scelto altrettanti giovani artisti di spicco per un periodo di scambi creativi e ispirazione personale, reso possibile dall’iniziativa Rolex Maestro e Allievo. Il programma filantropico multidisciplinare creato da Rolex riunisce giovani artisti di talento agli inizi della carriera e li mette in contatto con artisti affermati nelle rispettive discipline per un anno o più di collaborazione creativa, utile a favorire la trasmissione delle capacità artistiche di livello elevato da una generazione all’altra.

 

 

Nel periodo di insegnamento che coprirà il 2018 e il 2019, l’architetto britannico di origini ghanesi David Adjaye ha scelto di lavorare con Mariam Kamara, 38 anni, nigerina; il musicista indiano Zakir Hussain con Marcus Gilmore, 31 anni, statunitense; la coreografa canadese Crystal Pite con Khoudia Touré, 31 anni, senegalese; e lo scrittore irlandese oggi stabilitosi a New York Colm Toíbín con Colin Barrett, 35 anni, irlandese.

 

 

Le coppie Maestro-Allievo sono libere di decidere dove e quando incontrarsi in base alle proprie esigenze. Rolex ha annunciato i nomi dei nuovi Maestri e Allievi durante una cerimonia pubblica tenutasi a Berlino al termine dell’anno di mentorato 2016–2017, che ha segnato il 15° anniversario del programma. “Gli artisti che, con grande generosità, hanno accettato di partecipare come Maestri all’iniziativa Rolex Maestro e Allievo 2018–2019 hanno avuto una profonda influenza sulle rispettive discipline e godono di un’ottima reputazione presso il pubblico e gli altri artisti”, ha affermato Rebecca Irvin, direttrice delle attività filantropiche di Rolex. “Stanno entrando a far parte di una comunità di artisti di fama mondiale che grazie a Rolex hanno avuto l’opportunità di trasmettere la loro passione e le loro conoscenze. Vogliamo congratularci anche con i giovani di talento che sono stati scelti da questi Maestri.

 

PRESENTAZIONE DEI MAESTRI E DEGLI ALLIEVI 

 

RMP9A_Fm029_RSir David Adjaye ARCHITETTURA

Riconosciuto come uno degli architetti più importanti di oggi, Sir David ha contribuito alla propria professione con una visione dal respiro unico e una sensibilità artistica che gli hanno fatto guadagnare importanti incarichi e premi in tutto il mondo. Lo studio Adjaye Associates ha progettato fra l’altro il National Museum of African American History and Culture della Smithsonian Institution, progetto che secondo il Guardian “ha dato una svolta alla sua carriera”.

 

RMP9D_Fm_060_RCrystal Pite DANZA

La ricercatissima coreografa canadese è nota per la sua passione nel comunicare idee, emozioni e storie attraverso coreografie intense, caratterizzate da una forte sensibilità teatrale, da arguzia e da inventiva. Il recente successo di Betroffenheit ( 2015) l ’ha fatta entrare di diritto fra i migliori coreografi della sua generazione.

 

RMP9L_Fm013_RColm Tóibín LETTERATURA

Autore di romanzi, racconti, saggi e pièce teatrali, poeta, giornalista e critico, Tóibín ha dato prova di enorme curiosità e d’integrità artistica attraverso le sue numerose opere letterarie, inerenti la società irlandese, l’esilio, il processo creativo e la conservazione dell’identità personale. Tra i suoi successi più recenti si ricordano Brooklyn (2009), Il testamento di Maria (2012) e Nora Webster (2014).

 

RMP9M_Fm002_RZakir Hussain MUSICA

Hussain è uno dei musicisti più stimati di oggi ed è considerato da molti il più grande suonatore di tabla al mondo. La sua maestria nell’utilizzo di questo strumento a percussione ha portato quest’arte tradizionale ad un livello che trascende le culture e i confini nazionali. Il musicista, compositore, attore e produttore indiano è anche ritenuto uno dei principali artefici del movimento della world music contemporanea.

 

GLI ALLIEVI 2018-2019

 

RMP9A_F089_RMariam Kamara ARCHITETTURA

Impegnata nella progettazione di spazi e strutture che rispondano ai bisogni degli abitanti del suo paesenatale, il Niger, e del resto dell’Africa, l’architetto Mariam Kamara sta sperimentando nuovi adattamenti alle tecniche locali nei suoi progetti. Titolare dello studio atelier masōmī, sovrintende a questi progetti dal Rhode Island, dove è anche docente di Studi Urbani presso la Brown University.

 

RMP9D_F003_169_RKhoudia Touré DANZA

Pioniera della street dance urbana, Khoudia Touré ha contribuito ad arricchire la danza africana attraverso il suo lavoro di ballerina e coreografa con la sua compagnia di hip hop, la Compagnie La Mer Noire, nella sua città natale, Dakar (Senegal). Ha inoltre partecipato a progetti volti a promuovere il ruolo delle donne nella danza contemporanea africana e a sostenere i giovani in difficoltà attraverso l’educazione alla danza.

 

RMP9L_F028_RColin Barrett LETTERATURA

Salutato come un astro nascente della letteratura, Colin Barrett ha lasciato il segno con Young Skins, la sua prima raccolta di racconti, che nel 2014 è stata premiata con tre importanti riconoscimenti nel Regno Unito e in Irlanda, fra cui il First Book Award del quotidiano Guardian. Barrett, cresciuto nella Contea di Mayo (Irlanda), dove è ambientato il libro, attualmente sta lavorando al suo primo romanzo e a una seconda raccolta di racconti.

 

RMP9M_F080_RMarcus Gilmore MUSICA

Il jazzista newyorchese Marcus Gilmore, fra i giovani batteristi più richiesti ed innovativi di oggi, ha ereditato dalla sua famiglia il talento musicale che gli ha permesso di affermarsi come uno degli artisti più rispettati nel suo campo. La sua grande versatilità emerge da collaborazioni con artisti del calibro di Chick Corea, Wynton Marsalis e Steve Coleman.

 

 

Nuovi Sviliuppi del programma

Rolex ha annunciato un nuovo calendario del programma e l’aggiunta di una disciplina, nonché un aumento dei finanziamenti che permetterà alle coppie Maestro-Allievo di trascorrere più tempo insieme. A partire da quest’anno, l’iniziativa Rolex Maestro e Allievo vedrà le discipline alternarsi. Nel 2018–2019 il programma di mentorato si concentrerà sull’architettura, la danza, la letteratura e la musica.

 

Nel 2020–2021 il programma riguarderà invece il cinema, il teatro, le arti figurative e ci sarà un’ottava collaborazione variabile, che coinvolgerà diverse discipline artistiche e verrà annunciata nel 2020. “Questi cambiamenti sono l’evoluzione naturale del programma e si fondano su 15 anni di esperienza e lunghe conversazioni con gli artisti coinvolti”, ha spiegato Rebecca Irvin. “Il nuovo calendario ci permette di garantire alle coppie di Maestri e Allievi una maggior flessibilità nell’organizzare il proprio lavoro insieme e contribuirà a favorire le collaborazioni in campi in cui occorrono periodi di tempo più lunghi per sviluppare un lavoro. Offrire del tempo per gli scambi intergenerazionali è il fulcro dell’iniziativa; un obiettivo perfettamente in linea con l’identità del Marchio, incentrato sulla produzione di segnatempo di alta qualità.”

 

Rolex ha anche annunciato che gli Allievi che hanno portato a termine il periodo di mentorato diventeranno membri della comunità artistica Rolex e verranno invitati a presentare domanda per accedere a un fondo destinato a portare avanti dei progetti condivisi. Tramite questi finanziamenti Rolex rende omaggio al legame che si è creato con molti partecipanti del passato, che hanno dato vita a una comunità globale, variegata per età e discipline ma unita dall’esperienza dell’iniziativa Rolex. Incoraggiando il desiderio degli Allievi del passato di creare nuovi progetti insieme, il fondo riconosce che molte delle opere interessanti di oggi travalicano le discipline e i tradizionali confini delle singole arti.