Al via l’asta di San Patrignano

Ott 28 2020
L ’annuale asta di beneficienza giunge alla sua 21esima edizione e diventa digitale per preservare la sicurezza di tutti

Si apre domani, giovedì 29 ottobre, fino a lunedì 16 novembre la 21esima edizione dell’asta di beneficienza di San Patrignano, per la raccolta fondi a sostegno della comunità. Novità di quest’anno, la modalità online dell’asta, attraverso la piattaforma web di CharityStars al link www.charitystars.com/astasanpatrignano.

Oltre 100 i lotti in palio delle aziende che hanno deciso di essere al fianco di San Patrignano come partner dell’asta: fotografie, accessori, capi d’abbigliamento, gioielli e orologi, opere d’arte, prodotti di alto artigianato realizzati insieme ai settori artistici e professionalizzanti di San Patrignano, che possono già essere visionati sul catalogo digitale. I lotti inoltre saranno esposti a Palazzo Clerici (via Clerici 5, Milano) dal 30 ottobre al primo novembre, dalle ore 10 alle ore 19, in concomitanza con l’asta «Moderno e Contemporaneo» di Christie’s Italia, anch’essa in programma presso il palazzo milanese. È possibile accedere previa registrazione online.

Ma l’edizione 2020 si arricchisce di un’ulteriore novità. Grazie a una challenge digitale, ideata a supporto dell’evento per aumentarne la visibilità, numerosi ambassador, dall’ex-sindaco di Milano Letizia Moratti all’attrice Cristiana Capotondi, allo chef Davide Oldani, promuoveranno l’evento sui propri canali social. L’obiettivo è creare una catena di solidarietà al motto di #INSIEMEFACCIAMOLADIFFERENZA.

La comunità riminese è come una grande famiglia, dove ognuno porta il proprio contributo e in cui ogni piccolo gesto può fare una grande differenza. «I fondamenti di San Patrignano sono l’accoglienza gratuita e disinteressata, la solidarietà contro il pregiudizio, il restare ed esserci contro la noncuranza, la partecipazione come atto concreto», dichiara Alessandro Rodino Dal Pozzo, presidente della comunità. L’asta è finalizzata ad aiutare il centro nei suoi bisogni essenziali: fornire accoglienza a chi entra in struttura, garantendo loro assistenza sanitaria e legale e formazione professionale. E data la sensibilità del tema, anche quest’anno molte importanti aziende, come l’Ente Nazionale per il Microcredito, hanno deciso di essere partner dell’iniziativa.

Appuntamento dunque, già da domani, sul sito www.charitystars.com/astasanpatrignano.

Gli eventi di Arbiter
Iscriviti

Newsletter

Entra nel mondo di Arbiter: iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato e ricevere i contenuti in anteprima.