EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Città in vetrina
Pessina a Monza
L’attenzione alla contemporaneità e alla qualità dei prodotti e del servizio, senza dimenticare il prezzo, sono i punti di forza di Paolo Pessina. A Monza dal 1900
DI Alessandro Botré

1

Tempo medio di lettura: 1' 55''

 

Uno dei più difficili, il pubblico monzese: la città longobarda subisce inevitabilmente l’influenza di Milano. Vista la distanza di neanche 20 chilometri, molti clienti decidono di andare a vestirsi nella metropoli, determinando negli ultimi anni la serrata di tanti negozi d’abbigliamento. L’unico che resiste è Paolo Pessina, a Monza insieme a B&B, che però non ne possiede l’autenticità e la storia. L’attività di famiglia risale al 1900, dunque ha compiuto esattamente 116 anni. A quel tempo la bisnonna di Paolo confezionava pantaloni da bambino a S. Fruttuoso, quartiere periferico di Monza. Con il nonno aprirono successivamente un negozio dove principalmente si vendevano tessuti, sia all’ingrosso sia al dettaglio. Quindi il padre ha introdotto la confezione. Infine, nel 1972, Paolo ha portato il nome di famiglia in centro a Monza, in via Carlo Alberto, dove è tutt’ora. Si trova al numero 26, sull’arteria principale della passeggiata preferita dai monzesi. «Non c’era più ragione di vendere il tessuto se non per confezionarlo: facevamo uomo e donna insieme», racconta Paolo. Nel 1997 è la volta del negozio da donna: lo apre con la moglie, di fianco, al numero 24: prende il nome di Laura Pessina.

 

  «Ultimamente abbiamo modificato l’arredamento, una sorta di moderno classico», prosegue Paolo. «Il servizio principale che offriamo è la competenza: dopo l’era delle griffe è finalmente tornato in auge il negozio. Oggi c’è chi non può e va negli outlet o nei centri commerciali, e chi può che invece desidera il prodotto vero e qualcuno che glielo spieghi, che lo educhi a vestire. È una fascia di clientela più piccola di prima, ma è l’unica rimasta: dal più al meno ricercato, tutti desiderano il contatto umano, qualcuno che ti consigli. E naturalmente un prezzo onesto». 

 

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui