EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Il regalo giusto per lei
secondo Hermès
Da donna a donna: Francesca di Carrobio, amministratore delegato di Hermès Italia, svela il guardaroba perfetto. Capi e accessori per essere sempre all’altezza di ogni situazione. Ecco da dove iniziare...
DI Valentina Ceriani
Hermes_per_lei_1-

Pochette Hermès Jigé Elan in vitello Swift, con chiusura in pelle a forma di H (2.260 euro).

Tempo medio di lettura: 3' 45''

Estrosi, talvolta addirittura estremi. Colori e tagli, che si sovrappongo in un caleidoscopio di fogge. Antitesi del rigore assoluto, dove la qualità spesso viene meno, in favore della quantità. E se il troppo non sembra mai abbastanza, ecco che alla lunga, invece, è la dura legge del meno ma meglio ad affermarsi. Anche là dove meno ce lo si aspetterebbe, ovvero, nel guardaroba di una donna. Già, accumulatrici seriali, «collezioniste» irrazionali di capi destinati a vivere il loro momento di gloria una sola stagione, arrendetevi: per l’armadio perfetto non servono molti pezzi, ma l’importante è che siano mirati. No, non temete, lo shopping non è giunto al tramonto, ma inverte la marcia, scoprendo nella razionalità, nella calma e soprattutto nel lungo termine, i suoi alleati migliori. Non dimenticate, il guardaroba perfetto lo si costruisce in una vita.

 

Quello dalla forte identità, quello che racconta lo stile di una Jackie, casual ed elegante, sempre e comunque chic. Quello che apri e in qualsiasi occasione ti è fedele, che non ti abbandona mai, ma che ha sempre una soluzione lì per te. Che sia un matrimonio, una cena, un’occasione informale, un appuntamento di lavoro… Pochi, ma buoni, si dice degli amici: e se non lo sono i nostri abiti… «Un capo che non può assolutamente mancare è una camicia o un Twillaine in seta stampata», consiglia Francesca di Carrobio, amministratore delegato di Hermès Italia. «A seconda di come li si abbina, si sarà all’altezza di ogni situazione, da quella più elegante a quella più sportiva». Non si sbaglia mai, è la magia di Hermès.

 

 

 

«Ci sono poi capi che vestono la gran sera, ma se indossati con un accessorio diverso si scoprono un raffinato passepartout per altre occasioni. Come per esempio una bella gonna svasata, che con un pull e un paio di stivali neri classici, come il nostro modello Jumping, è perfetta di giorno, ma se indossata con scarpe dal tacco alto cambia completamente e diventa un’alleata della sera». Ma non esiste guardaroba degno di questo nome senza una camicia bianca. «Già, perché un cappotto? Un intramontabile nero sarà a suo agio sempre; con o senza bottoni, comunque non può mancare. E poi dura una vita», continua di Carrobio. «Chi ha la giusta personalità, può osare anche in un bel pantalone in pelle», quel giusto mix di stili che racconta di una donna contemporanea. «E poi una giacca in pelle; mentre un blazer, più o meno cavallerizzo, è un pezzo che ti giochi come vuoi, metti sotto una cosa elegante, con una sciarpa o un foulard  di seta e sei a posto, non ti serve altro. Il carré è uno di quegli accessori che non può mancare, così come la cintura, puoi metterla nei pantaloni, sopra la camicia, sopra il golf, e poi le nostre sono double face…».

 

Ma qual è quell’accessorio per cui una donna sarebbe pronta a fare follie? La borsa. «La mia preferita è la Kelly, nera o in un colore a contrasto come il rosso, va bene di giorno e di sera, anche se in un’occasione più elegante la pochette Jigé è sicuramente più indicata». Dunque, quale occasione migliore del Natale per iniziare a costruire il proprio guardaroba perfetto? Un consiglio a tutti gli uomini: «Sotto l’albero alla vostra Jackie fate trovare una camicia stampata o una cintura». Chi bene inizia…

 

 

 

Altre idee regalo da mettere sotto l’albero consigliate da Arbiter 

 

Si tingono di nuove cromie, ripensano le loro linee.Capi e accessori emblemi di uno stile dagli accordi femminili. Lei li desidera. Caro uomo, così puoi farla felice…

  

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui