EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
I selfie
della grande guerra
Un eccezionale libro fotografico sulla prima guerra mondiale che ha a che fare con la moda di oggi. Poi la fenomenologia dei ringraziamenti letterari e...
DI Giuseppe Martini

libri-apertura-140

Tempo medio di lettura: 0' 40''

Visto che lo fanno anche i capi di Stato col primo che passa, sorge un agghiacciante interrogativo: i soldati della Grande Guerra, pur in un contesto drammaticissimo ma disponendo di tecnologia adeguata, nei tempi morti della trincea si sarebbero fatti un selfie? Sia chiaro, enorme rispetto per il contesto e nessuna irriverenza.

 

Ma è ovvio che sì. Anche senza internet, social o #ceccobeppestaisereno, è nella natura umana volersi eternare, tanto più nella precarietà di una trincea. Solo che lì sarebbe stato in gioco non l’esibizionismo ma la disperazione di non essere dimenticati, in realtà è la stessa cosa, ma vista da due punti opposti. 

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui