EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Versatile
per natura
Nei panni di ammiraglia è a suo agio nella city. L’animo british la rende divertente fuori porta. La Jaguar XJ, cuore tecnologico e finiture artigiane, regala un tempo sospeso
DI Paolo Matteo Cozzi - FOTO DI Gianni Rizzotti

jaguar_xjr_apertura-2

Tempo medio di lettura: 1' 50''

La strada corre veloce. Appena al di là del finestrino i colori della brughiera ancora fresca di rugiada accendono il desiderio di fermare l’auto. Scendere magari per un momento, a respirare natura a più non posso per farne scorta prima di arrivare in città, nel cuore della city meneghina che inizia a pulsare presto. Come ogni mattina la rotta è fissata. Si lascia alle spalle il piccolo borgo che sembra essere fermo nel tempo, una campagna che è Lombardia ma potrebbe essere un qualche «shire» inglese, il vecchio mulino ottocentesco, custode di un passato importante e oggi dimora. Rifugio e garanzia di serena e operosa quotidianità, un luogo del cuore e un’isola che non c’è ma esiste davvero, proprio come quel lussuoso perimetro costruito interamente in alluminio che, giorno dopo giorno, accompagna questa andata e ritorno.

 

Alba e tramonto, che sorgono ogni giorno dietro al volante della più nuova fra le berline inglesi. Una Jaguar XJ ulteriormente rinnovata, sempre fiera di quei rituali artigiani che arredano gli interni esclusivi, lasciando tuttavia spazio a moderni accenti hi-tech. Anche se il percorso quotidiano dalla favola verde alla realtà di vetro e acciaio è routinaria, si parte imputando l’indirizzo nel sistema evoluto di navigazione door-to-door: la modalità Commute memorizza il percorso quotidiano ed è in grado di offrire automaticamente percorsi alternativi per evitare eventuali zone congestionate, sfruttando una letteratura di informazioni aggiornate in tempo reale. La modalità Approach, successivamente, offre una vista interattiva a 360 gradi della destinazione una volta raggiunti i 200 metri dal punto d’arrivo, indirizzandoci al parcheggio disponibile più vicino. 

 

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui