EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Le novità 2016
di Habanos SA
Poche taglie oversize. Classici moduli per la linea añeiados. Tre formati di tre grandi marche in produzione regolare
DI Marco Tonelli
Hoyo-de-Monterrey-Hermosos-No-4-Anejados-003

Hoyo de Monterrey Hermosos N.4 Anejados.

Tempo medio di lettura: 2' 30''

Se la lista della spesa si allunga, non è detto che il giro vita necessariamente si debba allargare. Se questa premessa non vale per il cibo, diversamente accade per il fumo lento. Guardando le novità 2016 di Habanos SA, per tanto tempo ancora solo a catalogo visto l’endemico ritardo cubano nella distribuzione del prodotto, salta immediatamente agli occhi la scarsità di diametri oversize.

 

Niente più sigari dalla tendenza a «prendere peso sui fianchi»? Quasi, visto che le tre edizioni limitate del 2016 forse proprio per questo loro carattere di eccezionalità, fanno eccezione, con calibri che oscilleranno tra il 48 e il 56. Dal Montecristo Dantés passando per la marca degli innamorati con i Capuletos e terminando con Trinidad, Maison che, oltre a non rinnegare la vezzosa chiusura a ricciolo (pig tail), allarga e allunga le dimensioni del fortunato Short Robusto T dando vita al nuovo modulo chiamato Topes (125*56 RG). Da notare come Romeo y Julieta abbia rispolverato il termine Capuletos (sobresalientes 153*53 RG) per l’edizione limitata di quest’anno, nonostante fosse già ricorsa al nome della famiglia veronese di Giulietta per la vitola de galera (il Capuleto, 162*52 RG, appunto), che individuava il formato dell’edizione limitata del 2013.

 

Per quanto riguarda la linea añeiados (con questo termine s’intendono sigari invecchiati, successivamente al confezionamento, per periodi che vanno da cinque a otto anni) nel 2016 si andrà sul classico. Classici, oltre che esteticamente più sobri, saranno i moduli protagonisti di questa gamma (Hermoso n°4, Corona gorda e Robusto), ma classiche saranno anche le marche: rispettivamente Hoyo de Monterrey (sotto) Partagás e H.Upmann, che «anilleranno» questi sigari già invecchiati all’origine.

Se di lunga lista di uscite avevamo parlato, non si possono non ricordare le edizioni regionali per i singoli Paesi, anche se soltanto alcuni mercati sapranno già quali sigari avranno in dote (come per esempio Ramón Allones Dubai o Ramón Allones Patagon), oltre ai formati destinati alla Casa de l’Habano: Hoyo de Monterrey Elegantes e il Punch Punch 48. Infine, ma questa sarà una notizia che renderà felice in particolar modo chi non vorrà penare troppo per acquistare i propri sigari, tre grandi marche daranno alla luce altrettanti formati che entreranno a far parte della produzione regolare di Habanos SA.

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui