EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
L'incontro fra Davidoff
e Winston Churchill
La maison ginevrina ha lanciato la nuova linea di sigari intitolata allo statista inglese. Complessi, multidimensionali e di grande godibilità, come il personaggio a cui si ispirano
DI Marco Tonelli

Davidoff-Winston-Churchill

Tempo medio di lettura: 0' 45''

Zino Davidoff e Winston Churchill più che leggerla la storia, l’hanno scritta. Entrambi amarono i sigari a tal punto che il mondo del tabacco, con tanta riconoscenza e un pizzico di opportunità, decise di tributare loro una serie di omaggi. Cuba intitolò il Julieta n°2 allo statista inglese che ne era accanito fumatore, mentre Zino diede il proprio cognome alla marca di sigari oggi prodotti in Repubblica Dominicana. Come Cuba e Santo Domingo i due personaggi rimasero separati ma vicinissimi, diventando, in poco tempo, icone di queste due zone di produzione del tabacco. Se Obama e Raul Castro si sono seduti accanto, un po’ per protocollo e un po’ per opportunità, anche Winston Churchill e Zino Davidoff si sono finalmente incontrati.

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui