EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Il nome sul logo
Martini omaggia Massa
Il noto brand ha celebrato l'ultimo Gran premio di casa del pilota brasiliano, prossimo al ritiro, con una livrea particolare e con un «obrigado» sull'alettone
DI Massimiliano Cocchi

massa-martini-2

Tempo medio di lettura: 3'

 Non era mai successo che uno sponsor scegliesse di togliere il proprio nome dal logo su macchina di Formula 1 per sostituirlo con il nome del pilota. L’idea è venuta a Martini, main sponsor del team Williams, che per l’ultimo Gran premio di «casa» di Felipe Massa ha scelto di sostituire la scritta «Martini» con «Massa». Un omaggio al driver carioca che nel week end fra l’11 e il 13 novembre, sul circuito di Interlagos, ha corso la sua penultima gara in Formula 1, visto che da tempo ha annunciato il suo ritiro al termine di questa stagione. Chiamatela pure trovata di marketing – lo è ed è pure geniale – ma è come se nella scelta di Martini ci fosse racchiuso tutto l’affetto, sincero e condiviso di addetti ai lavori e appassionati, perchè se c’è una cosa che Massa ha saputo fare in F1, oltre a vincere, è stato farsi voler bene. 

 

Ci sono molti modi per celebrare l’addio di un pilota, per festeggiare una carriera lunga e vincente, ma a nessuno era mai stato riservato l’onore di avere il proprio nome sulla fiancata della macchina. Una sorpresa anche per Massa che ha scoperto solo poco prima di scendere in pista la sua «nuova» vettura. «Felipe non è solamente un pilota, è un amico», ha spiegato Shane Hoyne, chief markting officer di Bacardi Europe, «e non solo di Martini ma anche dei suoi compagni di squadra e degli altri piloti che condividono con lui la griglia di partenza. Con questa iniziativa abbiamo pensato di fare la cosa giusta per sottolineare l’avvenimento mettendo il suo nome al posto d’onore sulla macchina».

 

Ma quella del nome non è stata l’unica trovata di Martini. In aggiunta alla modifica del logo, l’alettone posteriore della Williams è stato decorato con la parola «obrigado», cioè «grazie» in portoghese. «Non è stato solamente un modo per dirgli grazie», ha continuato Hoyne, «ma per Felipe stesso è stata l’occasione di dire grazie a tutti i suoi fan di San Paolo».

 

massa_martini-4

L’alettone decorato con la scritta «obrigado» – cioè «grazie» in portoghese. Un duplice ringraziamento, che Martini ha fatto al suo pilota e che Massa ha tributato ai suoi tifosi.

 

Sorpreso e felice il pilota brasiliano: «Ho sempre detto che io guido la vettura più bella della griglia di partenza, ma questa modifica la pone a tutt’altro livello», ha scherzato Felipe Massa appena scoperta la nuova livrea. «Non ho mai conosciuto uno sponsor che abbia fatto questo per un pilota… è un onore e, sul serio, sono un po’ emozionato». Emozione che si è trasformata in commozione e lacrime alla fine della gara, per lui terminata con un incidente a causa della pioggia, vera e propria protagonista del GP.

 

I BEST MOMENTS DELLA CARRIERA DI FELIPE MASSA

 

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui