EDITORIALE CATEGORIA NEWS BOCCIATI & PROMOSSI RUBRICHE EVENTI INVIA LE TUE STORIE
Un'enciclopedia
di cubani
L’intera produzione di sigari cubani dalla rivoluzione castrista al 2012 è stata raccolta in un’opera monumentale, in tutti i sensi: sei volumi, 2.400 pagine, 5mila dollari
DI Marco Tonelli

Cohiba Exquisitos

Tempo medio di lettura: 0' 55''

Il sigaro, forse proprio per la sua natura legata al fumo, è un argomento di difficile afferrabilità. A partire dal 2003 il pubblico degli aficionados ha tuttavia potuto godere di un’opera, intitolata An illustrated encyclopaedia of post-revolution Havana cigars, che è stata in grado di codificare gran parte della produzione di sigari cubani dalla rivoluzione castrista fino al recente passato.

 

Comunemente il tomo viene chiamato Min Ron Nee, dal nome del suo autore. Personaggio presumibilmente orientale (è uno pseudonimo e non circolano di frequente sue immagini), Min Ron Nee vive a Hong Kong assieme alla sua letteralmente enciclopedica collezione di sigari cubani. L’aspetto straordinario di quest’opera, editata inizialmente in inglese e in spagnolo, risiedeva nel fatto che l’intera produzione cubana, senza eccezioni, fosse stata catalogata, fotografata e fumata. 

Effettua il login per visualizzare l'articolo completo - clicca qui